Barbecue a gas, temperature di cottura

I barbecue a gas sono degli ottimi metodi di cottura naturale e senza grassi. Dotati di vani per l’allocamento della bombola e di rotelle per essere facilmente spostati da un ambiente all’altro, sono adatti per cuocere ogni tipo di alimento, anche se la carne resta la scelta più gettonata. Regolabili da pratiche manopole i barbecue possono raggiungere diversi gradi di temperatura, a fiamma alta o moderata a seconda delle pietanze e garantiscono cotture sane e leggere da rinnovarsi anche quotidianamente se si ha un modello a gas da cucina. Ma quali sono le giuste temperature per cuocere al meglio i cibi al barbecue? Il range è molto ampio, ad esempio per la classica bistecca fiorentina al sangue è necessaria una temperatura alle stelle e un tempo di cottura molto breve per non asciugare il taglio di carne, si consiglia di portare il barbecue a 600 gradi e procedere rapidamente su entrambi i lati per non rischiare l’effetto ‘suola’. Diverso il discorso per cotture low&slow, ideali per tagli come petti di pollo, che richiedono temperature di poco sopra i 100 gradi, mentre si sfiorano i 200 gradi per far diventare croccante la pelle del tacchino intero. Ovvio che l’esperienza aiuta e dopo aver bruciacchiato o servito semicrudo un pasto si riuscirà a capire anche come regolarsi meglio con le cotture al barbecue. Come in tutte le cose serve un po’ di pratica per prenderci la mano e ottenere i risultati migliori. Dipende anche dal tipo di griglie. Ad esempio, se sono in ghisa o in pietra lavica si potrà anche spegnere il barbecue dopo averlo surriscaldato e continuare la cottura anche a fiamma spenta, in quanto queste piastre sono in grado di trattenere il calore molto a lungo. Se si cucina in casa è bene scegliere un barbecue in grado di trattenere i cattivi odori e di occupare piccoli spazi indoor. Per 100, 150 euro si possono trovare modelli di qualità, oltre ad altri prodotti reperibili anche sul sito specializzato www.miglioribarbecue.it, con carrelli robusti in legno o acciaio, dotati di ruote che possono essere bloccate per stabilizzare il barbecue nel momento della cottura.